Progetti europei, cibo e creatività: l’esperienza di Slow Food

Progetti europei, cibo e creatività: l’esperienza di Slow Food

Abbiamo recentemente raccontato le grandi linee di Food is Culture: un progetto che porta avanti un’interessante riflessione sull’identità e sulla diversità europee, promuovendone il valore e l’unicità attraverso azioni di salvaguardia e sensibilizzazione su patrimonio e tradizioni enogastronomiche.

Un linguaggio innovativo e profondo per una tematica a volte troppo quotidiana, a volte troppo banalizzata dai mass media per suscitare un’autentica riflessione sul valore culturale del cibo.

Scopri
j j j

Esperienze di progettazione europea ProGIreg: intervista con la community planner di OrtiAlti

Esperienze di progettazione europea ProGIreg: intervista con la community planner di OrtiAlti

Vi abbiamo recentemente raccontato le grandi innovazioni introdotte a Torino dal progetto ProGIreg: con un finanziamento di 10 milioni di euro (di cui oltre 2,5 per i partner torinesi), un grande consorzio europeo sperimenta su larga scala nuove tecniche di forestazione urbana per riqualificare le aree post-industriali del quartiere Mirafiori Sud.

Per approfondire il progetto “dall’interno” abbiamo intervistato Emanuela Saporito, ricercatrice, architetto e community planner di OrtiAlti, che ci racconta l’esperienza di una piccola associazione e le tappe che l’hanno portata al successo e alla partecipazione ad un grande progetto europeo! Scopri

j j j

Progetto europeo ProGIreg: a Torino i cantieri per una “Città Verde”

Progetto europeo ProGIreg: a Torino i cantieri per una “Città Verde”

È partito a giugno ProGIreg, uno dei cinque progetti europei dedicati alla rigenerazione urbana inclusiva e basata su soluzioni ambientali.

Dopo la presentazione ufficiale a Dortmund (città capofila del progetto) nello scorso autunno si sono svolti i primi workshop di presentazione anche a Torino e a Zagabria, le altre due città europee identificate come “front-runner” nelle attività di ProGIreg.

Scopri

j j j

Esempi di europrogettazione: Specially Unknown, una ricchezza di storie e rappresentazioni

Esempi di europrogettazione: Specially Unknown, una ricchezza di storie e rappresentazioni

Il progetto Specially Unknown porta alla luce, valorizza e promuove le storie e la ricchezza culturale dei rifugiati che abitano nelle città europee.

Il suo scopo è quello di promuovere la partecipazione dei rifugiati nella vita sociale e culturale dei paesi ospitanti, attraverso la raccolta delle loro “storie di vita”, la loro elaborazione in rappresentazioni artistiche da parte delle comunità di provenienza e la loro proposta al pubblico in quattro città (Anversa, Parigi, Bochum e Torino). Scopri

j j j

La mobilità sostenibile diventa un gioco con MUV

La mobilità sostenibile diventa un gioco con MUV

Per le amministrazioni cittadine migliorare la mobilità in modo sostenibile è tutto tranne che un gioco. Almeno fino a oggi.

Il progetto MUV, acronimo di Mobility Urban Values, si propone infatti di favorire il cambiamento delle abitudini di mobilità all’interno delle comunità locali puntando sull’aspetto ludico, attraverso un gioco che mescola esperienza reale e digitale, traducendo le esigenze dei cittadini in soluzioni sostenibili anche per le finanze pubbliche.  Scopri

j j j

Esperienze di Europrogettazione: Sherlock, l’antifurto GPS per bicicletta

Ogni anno più di 3 milioni di biciclette vengono rubate in Europa. Solo in Italia 350.000, per un volume d’affari che si aggira attorno ai 100 milioni di euro.

Al furto della propria bicicletta c’è chi reagisce con rassegnazione, acquistandone una nuova; o al più indagando, tra i mercatini e gli annunci dell’usato, sulla sua scomparsa.

Ma c’è anche chi ha trasformato la propria sfortuna in un’opportunità, pensando e realizzando un antifurto con GPS integrato per conoscere in ogni momento la posizione della propria due ruote. Scopri

j j j